Pediculosi


I pidocchi sono piccoli insetti privi di ali che si possono aggrappare ai capelli e stabilizzare sul cuoio capelluto. Sono di colore grigio-marrone e lunghi circa 2,5 millimetri. Non possono volare, saltare o nuotare. I pidocchi vivono grazie al sangue ottenuto dal morso al cuoio capelluto della persona che attaccano. Non sono pericolosi, tuttavia è meglio trattare la patologia al più presto possibile per evitare che si diffondano da un cuoio capelluto ad un altro. I pidocchi femmina depongono le uova tra i capelli dell’ospite, spesso vicino alla radice del follicolo pilifero, in questo modo sono tenute meglio al caldo. Le uova (lendini) sono di colore giallo, marrone chiaro o scuro e hanno un aspetto simile alla forfora. Le uova non possono essere rimosse facilmente con una semplice spazzolatura dei capelli ma necessitano di un trattamento più incisivo.

Quali sono i sintomi della pediculosi?

I sintomi più comuni della pediculosi sono:

  • Prurito alla testa poiché i morsi dei pidocchi danno luogo a irritazioni;
  • Eruzione cutanea sul retro del collo.

Talvolta può accadere che al morso di un pidocchio si può scaturire una reazione allergica. Altre volte invece, potrebbero trascorrere fino a tre mesi prima che i sintomi dei pidocchi si manifestano. In questi casi, si può verificare una eruzione cutanea sul retro del collo causata dagli escrementi dei pidocchi.

Quali sono i rimedi per liberarmi dai pidocchi?

Il primo passo nel trattamento di pidocchi è rilevarli. Spostare i capelli per cercarli non aiuterà nella rilevazione poiché questi insetti si muovono molto rapidamente nascondendosi alla nostra vista. Quello che invece vedete sono le uova che si trovano alla base dei capelli.

Il modo più efficace di individuare i pidocchi è quello di utilizzare un pettine adeguato. Quello più indicato è un pettine a denti di plastica con spaziatura minore di 0,3 millimetri utile ad esaminare ogni parte del cuoio capelluto in modo minuzioso. I passaggi sono i seguenti:

  • Districare i capelli con un comune pennello o pettine;
  • Iniziare dal centro della parte anteriore del cuoio capelluto fino alla parte posteriore;
  • Assicurarsi che si pettine parta dalle radici arrivando fino alle punte dei capelli;
  • Dopo ogni pettinata controllare il pettine e poi sciacquarlo in acqua;
  • Continuare finché non si è esaminati tutti i capelli.

Quale trattamento consigliamo?

Ci sono diversi tipi di trattamento per la pediculosi. Noi consigliamo:

  • Utilizzare un pettine specializzato per la pediculosi.

  1. Aftir Pettine Antipediculosi Pidocchi e Lendini

    Prodotto Disponibile

    Pettine Antipediculosi a denti lunghi per la rimozione di pidocchi e lendini con lente d'ingrandimento e spazzolino. Facile da utilizzare per il tratt...

    Prezzo listino: 9,00 €

    Risparmio -12%

    Prezzi speciali 7,90 € 7.9

  • Applicare un gel per capelli che abbia una attività antiparassitaria.

  1. Aftir Gel Antiparassitario Pediculosi 40g

    Prodotto Disponibile

    Gel antiparassitario per eliminare e contrastare la pediculosi del capo e del pube con un'azione rapida anche contro le uova (lendini). Ideale per un ...

    Prezzo listino: 14,90 €

    Risparmio -16%

    Prezzi speciali 12,50 € 12.5

  • Utilizzare uno shampoo antipediculosi fino alla scomparsa della patologia.

  1. Aftir Shampoo Antiparassitario Pediculosi 150 ml

    Prodotto Disponibile

    Shampoo antiparassitario per il trattamento della pediculosi efficace contro pidocchi e lendini. Previene e rimuove la maggior parte degli insetti per...

    Prezzo listino: 13,50 €

    Risparmio -15%

    Prezzi speciali 11,50 € 11.5

Quali buone abitudini devo seguire e cosa devo evitare?  

Ci sono alcune buone abitudini da seguire:

Buone abitudini

  • Una pettinatura regolare vi permetterà di rilevare e rimuovere i pidocchi se siete sicuri di averli;
  • Utilizzare shampoo o lozioni specifiche come prevenzione non impedirà ai pidocchi di avvicinarsi, la pediculosi va trattata solamente dopo la comparsa;
  • Mettere in guardia i bambini di non condividere pettini, cappelli, sciarpe ecc. ;
  • Se un bambino ha la pediculosi, è importante trattare con i prodotti anti pidocchi ogni membro della famiglia in quanto è molto probabile il contagio per via dello stretto contatto.