Crampi Muscolari


I crampi muscolari sono dei dolori molto forti ed acuti che colpiscono tutti i nostri muscoli striati tranne il cuore. Si tratta di contrazioni involontarie che durano solo poco tempo e si manifestano sia di giorno che di notte ed interessano principalmente alcuni muscoli del nostro corpo: quelli al polpaccio, alla coscia e al piede. Anche se poco diffusi si possono avere delle contrazioni anche alle mani, alle braccia e nella zona addominale. Durante il crampo le fitte dolorose impediscono ogni movimento lasciando la zona interessata quasi indolenzita. Il muscolo invece appare teso, duro e bloccato.

Crampi muscolari idiopatici

Se i crampi sono provocati da alcuni disturbi neurologici come ad esempio sclerosi laterale amiotrofica (SLA), neuropatie periferiche, e sindrome crampi-fascicolazioni. Anche carenza di magnesio (ipomagnesiemia), carenza di calcio (ipocalcemia), ipotiroidismo e alterazioni renali o epatiche possono essere responsabili dei crampi. In assenza di una di questa cause, si parla di crampi idiopatici, cioè dalla causa ignota.

I crampi muscolari possono interessare tutti ma in particolare ci sono dei soggetti più esposti rispetto agli altri. Parliamo di persone che svolgono attività fisica dopo un lungo periodo di pausa, gli atleti di resistenza e chi si allena per almeno 5/6 ore, gli anziani oltre i 65 anni che svolgono ancora attività fisica, chi pratica lavori pesanti soggetti a continui sforzi, chi è in sovrappeso e chi assume farmaci particolari che hanno tra i loro effetti collaterali i crampi muscolari. Inoltre sono piuttosto frequenti nelle donne incinte nel terzo trimestre di gravidanza.

Crampi muscolari notturni

In alcune persone i crampi si presentano all'improvviso di notte, durante il sonno. Interessano soprattutto i polpacci o le dita dei piedi. Le persone anziane sono maggiormente esposte al rischio di crampi notturni che sono causati, probabilmente dalla riduzione del flusso sanguigno agli arti inferiori (magari a causa di una posizione seduta tenuta troppo a lungo) o da una carenza di sali minerali. In caso di crampi notturni consigliamo di alzarsi gradualmente dal letto e mettersi in posizione seduta o eretta facendo stretching sulla gamba colpita dal crampo in modo da distendere il muscolo oppure alzarsi sulle punte dei piedi in caso di crampi alle dita.

Crampi muscolari cause

Come già è stato accennato, i crampi muscolari sono determinati da numerose cause. Tra le più frequenti abbiamo quelle attività che sollecitano il muscolo eccessivamente creando una sorta di accavallamento:

  • Eccessiva disidratazione, con perdita di vitamine e sali minerali causata dalla sudorazione;
  • Sforzo fisico, causato da attività sportiva o lavoro fisico;
  • Periodo di stress;
  • Farmaci che provocano effetti collaterali come ad esempio i diuretici;
  • Mantenimento della stessa posizione per molto tempo;
  • Gravidanza.

Crampi muscolari sintomi

Il sintomo più evidente dei crampi muscolari è il dolore. Fitte dolorose coinvolgono tutta la zona e possono durare anche qualche minuto. Subito dopo la contrazione involontaria si ha difficoltà a riprendere subito le normali attività muscolari.

I crampi idiopatici possono colpire soprattutto le gambe e i polpacci e possono presentarsi con maggiore frequenza di notte (crampi notturni).

Crampi muscolari rimedi naturali

La fitoterapia e i classici rimedi della nonna possono aiutare a prevenire i crampi. Inoltre esistono alcuni cibi contro i crampi che è importate assumere regolarmente.

E' importante assumere regolarmente alimenti ricchi di potassio, come banane, noci, fichi, mandorle. In estate, quando a causa del caldo e della sudorazione si rischia di andare incontro ad una carenza di sali minerali, è consigliata l'assunzione di integratori di magnesio e potassio.

Per prevenire i crampi si può praticare un massaggio con oli essenziali di rosmarino o zenzero, mentre per alleviare la tensione che si presenta dopo il crampo muscolare si può fare un massaggio con olio di arnica, che svolge una naturale azione antinfiammatoria.

Quale trattamento consigliamo?

Il nostro farmacista consiglia come primo trattamento l’assunzione di integratori di sali minerali a base di magnesio. Tutti i prodotti in vendita assicurano il giusto apporto di questi Sali minerali che servono al nostro organismo per mantenere la giusta idratazione.

  1. Polase Integratore Sali Minerali Gusto Arancia 36 Bustine

    Prodotto Disponibile

    Integratore di sali minerali a base di magnesio e potassio utile in caso di ridotto apporto con la dieta di questi due sali che aiutano l'organismo ne...

    Prezzo listino: 24,60 €

    Risparmio -13%

    Prezzi speciali 21,29 € 21.29

  1. Natural Point Magnesio Supremo Integratore Per Stanchezza e Stress 150 Gr

    Prodotto Disponibile

    Magnesio Supremo della Natural Point è un integratore alimentare con una speciale miscela d’ingredienti che assicurano la massima biodisponibilità...

    Prezzo listino: 15,70 €

    Risparmio -24%

    Prezzi speciali 11,89 € 11.89

Un altro trattamento efficace contro i crampi muscolari è l’utilizzo di un prodotto in gel che applicato sulle gambe aiuta a prevenire i crampi a tutti gli arti inferiori, contro le gambe gonfie e l’insufficienza venosa. Questa tipologia di prodotto è ideale per le donne in gravidanza e per chi resta molto tempo in piedi senza mai sedersi.

  1. Esi Erbaven Fresh Gel Gambe 100ml

    Prodotto Disponibile

    Erbaven Fresh gel contiene principi in grado di offrire un rapido sollievo in caso di insufficienza venosa, pesantezza e crampi agli arti inferiori, d...

    Prezzo listino: 13,00 €

    Risparmio -8%

    Prezzi speciali 11,99 € 11.99

Quando devo rivolgermi al medico?

Bisogna rivolgersi al proprio medico di fiducia qualora i crampi muscolari sono persistenti e quando si sospetta che ci siano cause molto più gravi alla base. Patologie come diabete, malattie che interessano il sistema neurologico e sanguigno, possono provocare contrazioni muscolari. Il medico vi indicherà qual è il trattamento più efficace che potrete seguire.

Quali buone abitudini devo seguire e cosa devo evitare? 

Per rimediare ai crampi muscolari in generale è molto importante svolgere un’attività preventiva. Questa attività consiste nel seguire una serie di accorgimenti importanti prima che vi sottoponete ad un intenso sforzo fisico:

  • Fare stretching per rilassare e distendere i muscoli prima di iniziare attività fisica;
  • Sopperire alla disidratazione con l’assunzione di molti liquidi ed integratori di Sali minerali.