Candida

La candida vulvovaginale è un tipo di infezione causata dal fungo Candida Albicans. Questo fungo risiede nelle zone del nostro corpo più umide e calde tra cui quella all’interno della vagina. Convive normalmente con altri microrganismi contribuendo a mantenere in equilibrio la flora micotica vaginale. Qualora si alterasse questo equilibrio, il fungo Candida Albicans si trasforma in un agente pericoloso tanto da scatenare un’infezione micotica, appunto la candidosi.

Proprio perché la causa principale della candidosi è all’interno del nostro stesso organismo, si parla di infezione endogena. Almeno una volta nella vita tutte le donne ne sono colpite e i soggetti più esposti sono le donne in età fertile. La candidosi può presentarsi anche nel periodo della gravidanza a causa dei numerosi cambiamenti ormonali. In questo caso bisogna consultare il proprio medico per avere consiglio sul trattamento curativo da seguire.  

Quali sono i sintomi della candida?

I sintomi più comuni dell’infezione micotica della candida sono:

  • Prurito continuo alla vagina;
  • Perdita di macchie bianche e di consistenza simile a ricotta;
  • Dolore durante la minzione e durante i rapporti sessuali.

Quali sono le cause della candida vaginale?

La principale causa della candida vulvovaginale è l’alterazione della flora batterica all’interno della vagina che prende il nome di disbiosi. Ma perché si ha quest’alterazione? Ecco quali sono i principali motivi:

  • Assunzione di farmaci a base di cortisone ed antibiotici;
  • Vaccino;
  • Abbassamento delle difese immunitarie;
  • Cattiva alimentazione priva di sostanze nutritive come vitamine e Sali minerali essenziali per il sistema immunitario.

Come posso guarire dalla candidosi vaginale?

Per rimediare alla candidosi vaginale bisogna verificare lo stadio di avanzamento dell’infezione, se è all’inizio o se è già avanzato. In ogni caso è necessario seguire un trattamento a base di farmaci antimicotici che contengono sostanze come clotrimazolo, econazolo e itraconazolo.

Quale trattamento consigliamo?

Il nostro farmacista vi consiglia ben tre trattamenti per una terapia efficace.

  • Trattamento a base di ovuli vaginali: scegliere degli ovuli vaginali che contengono sostanze che agiscono sull’infezione ripristinando la normale flora batterica vaginale. Si inseriscono all’interno della vagina.

    1. Candinet Ovuli Vaginali 6 Ovuli da 2g

      Prodotto Disponibile

      Candinet Ovuli riequilibra la microflora batterica vaginale, ripristinando il benessere e la funzionalità dell'apparato genitale femminile in caso di...

      Prezzo listino: 14,20 €

      Risparmio -8%

      Prezzi speciali 13,04 € 13.04

  • Trattamento con creme vaginali: queste creme ad uso topico si applicano sia all’esterno che all’interno dell’organo genitale femminile. Alcuni prodotti comprendono anche degli appositi applicatori per un’applicazione facilitata;

    1. Dermovitamina GynoMicoBlock Crema Antimicotica Vaginale 30 Ml

      Prodotto Disponibile

      Dermovitamina GynoMicoBlock Crema Antimicotica Vaginale è una crema vaginale ad azione antimicotica contro la proliferazione di funghi.

      Prezzo listino: 11,50 €

      Risparmio -11%

      Prezzi speciali 10,20 € 10.2

  • Trattamento a base di lavande e detergenti vaginali: delle soluzioni che mirano a pulire e a detergere le parti intime dal possibile attacco di microrganismi patogeni.

    1. Saugella Attiva Detergente Intimo Ph 3.5 Antibatterico 500 ml

      Prodotto Disponibile

      Saugella Attiva è un detergente intimo per l'igiene delle mucose genitali a base di estratti naturali di Timo e Salvia, utile in tutte le situazioni ...

      Prezzo listino: 15,50 €

      Risparmio -18%

      Prezzi speciali 12,75 € 12.75

    1. Saugella Attiva Lavanda Vaginale Ph 4,5 Antibatterica Antimicotica 4 Flaconcini da 140 ml

      Prodotto Disponibile

      Lavanda intima vaginale a base di estratto di Thymus vulgaris ed Eugenia caryophyllus, indicata per la pulizia dopo il ciclo mestruale e dopo intevent...

      Prezzo listino: 11,50 €

      Risparmio -10%

      Prezzi speciali 10,35 € 10.35

Quando devo rivolgermi al medico?

Appena si riconoscono uno dei sintomi della candidosi vaginale è necessario contattare il ginecologo che vi prescriverà una cura adatta alle vostre esigenze. È necessario inoltre seguire il trattamento alla lettera per evitare episodi di recidività.

Quali buone abitudini devo seguire e cosa devo evitare? 

Ci sono una serie di accorgimenti che se seguiti quotidianamente si può evitare la comparsa dell’infezione intima. Ecco quali sono le buone abitudini:

  • Indossare biancheria intima di cotone e non stretta;
  • Utilizzare detergenti intimi delicati con ph acido;
  • Evitare se possibile il cloro delle piscine;
  • Evitare rapporti sessuali durante il corso dell’infezione perché contagiosa;
  • Avere un’alimentazione ricca di frutta e verdura per assumere vitamine e sostanze nutritive fondamentali per il nostro organismo.