Semi di Chia: proprietà nutrizionali, benefici e usi

Semi di Chia: che cosa sono?

I semi di chia sono piccoli semi dalle importanti proprietà benefiche per la salute ricavati da una specie vegetale chiamata Salvia Hispanica, appartenente alla stessa famiglia delle menta, originari e diffusi nel centro-sud america ma negli ultimi anni sempre più popolari anche in europa.

 

Semi di Chia: proprietà nutrizionali

Dal punto di vista dei valori nutrizionali i semi di chia hanno un elevato contenuto di sostanze nutritive che ne fanno un buon prodotto naturale anche per chi segue un'alimentazione vegana o vegetariana. I semi di chia sono particolarmente ricchi di proteine (circa 20 grammi su 100), fibre vegetali(circa 40 grammi su 100) e acidi grassi Omega 3 e Omega 6. 

I semi di chia sono indicati anche per i diabetici per il basso contenuto di carboidrati (circa 3 grammi su 100) e per i soggetti celiaci grazie all'assenza del glutine. Inoltre questo prodotto naturale è ricco di sostanze antiossidantivitamine e sali minerali (calcio, potassio, ferro, ecc). Per quello che riguarda l'apporto calorico i semi di chia contengono 330 Kcal per 100 grammi di prodotto.

 

Semi di Chia: benefici

I semi di chia rappresentano un importante ingrediente nella dieta delle persone che vogliono perdere peso grazie al grande potere saziante e la capacità di questo prodotto di accelerare il metabolismo permettendo di bruciare i grassi depositati.

Ecco una lista delle più note proprietà benefiche di questo prezioso prodotto naturale:

  • Contrasta l'invecchiamento cellulare grazie all'alto contenuto di sostanze antiossidanti che combattono l'azione dei radicali liberi;
  • Riduce il rischio di malattie cardiache perchè aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi grazie all'azione degli acidi grassi Omega 3;
  • Aiuta a regolare l'intestino per mezzo dell'alto contenuto di fibre vegetali che permette un migliore transito intestinale contrastando la stitichezza e la sindrome del colon irritabile.

 

Come utilizzare i semi di chia?

I semi di chia  possono essere consumati insieme ai cereali o allo yogurt per una colazione nutriente. Si possono assumere crudi come integratore alimentare oppure essere utilizzati durante i pasti principali per condire l'insalata e come ingrediente di zuppe, minestre, frullati di frutta e verdure. La quantità da assumere in un giorno non dovrebbe mai superare i 25 grammi per evitare effetti collaterali.

 

Quali sono le possibili controidicazioni?

I semi di chia sono controindicati in concomitanza dell'assunzione di farmaci per l'ipertensione, in quanto possono interferire con l'azione dei medicinali. Per il resto è sconsigliata in particolare un'assunzione eccessiva dei semi di chia perchè potrebbero causare senso di gonfiore, problemi intestinali e diarrea, quindi è importante non eccedere mai con le quantità.

Prodotti consigliati