Macchie solari sulla pelle: cosa fare e come prevenirle?

Cosa sono le macchie solari sulla pelle?

L'esposizione al sole può causare la comparsa di antiestetiche macchie cutanee dovute a una concentrazione eccessiva di melanina in una determinata zona della pelle. L'abbronzatura è un meccanismo di difesa della pelle dai raggi del sole che prevede la produzione della melanina, un particolare pigmento che scurisce la pelle funzionando da filtro naturale. Non sempre l'abbronzatura è omogenea e può verificarsi la comparsa di macchie scure o macchie più chiare.

Macchie solari scure

Alla base della comparsa delle macchie solari scure sulla pelle dopo l'esposizione al sole ci possono essere tre cause: 

  • Variazioni ormonali che in genere interessano le donne in gravidanza, in menopausa o che utilizzano contraccettivi orali;
  • Uso di integratori o farmaci foto-sensibilizzanti come antibiotici o antinfiammatori che possono dare questo tipo di effetto collaterale;
  • Stati infiammatori da sfregamento, grattamento o ceretta seguiti da un'incauta esposizione ai raggi del sole.

Macchie solari chiare 

Quando ci si abbronza possono comparire anche macchie solari chiare, in questo caso ecco le possibili cause:

  • La pitiriasi versicolor (fungo di mare) è un lievito che vive normalmente sulla pelle e che può proliferare e diventare aggressivo a causa dell'eccessiva sudorazione ed umidità, provocando la comparsa di macchie chiare che interessano in particolare la zona del collo, tronco (anteriore e posteriore) e arti superiori;
  • Comparsa di chiazze chiare sulla pelle a seguito di atopie e contemporanea esposizione al sole, in particolare l'esempio della Pityriasis alba che interessa la pelle dei bambini;
  • Ipomelanosi guttata idiopatica è una condizione della pelle caratterizzata dalla comparsa di macchie chiare sugli arti inferiori a causa di una esposizione eccessiva ai raggi solari che causa un danno permanente ai melanociti.

 

Come eliminare le macchie solari sulla pelle?

Se le macchie solari scure sono dovute all'utilizzo di integratori e farmaci fotosensibili ai raggi solari è necessario consultare il proprio medico per cambiare prodotti, invece se alla base ci può essere una variazione ormonale è consigliabile valutare una cura specifica con uno specialista. L'abbronzatura a macchie causata da dermatiti infiammatorie può essere trattata con l'uso di creme emollienti e protettive per dare sollievo alla pelle.

In caso di pitiriasi versicolor è opportuno consultare un dermatologo che valuterà quale prodotto antimicotico prescrivere per eliminare le macchie solari chiare, ma è importate essere a conoscenza del fatto che questo tipo di fungo che colpisce la pelle non è contagioso. Per l'ipomelanosi guttata idiopatica invece non c'è una cura specifica ma è consigliabile limitare l'esposizione al sole.

Inoltre può aiutare l'utilizzo di una crema depigmentante come SVR Clairial Crema SPF 50+ , adatta anche per le pelli più sensibilispecifica per schiarire le macchie scure in maniera rapida e prevenirne la ricomparsa con un alto grado di protezione per la pelle.

 

Come prevenire le macchie solari sulla pelle?

Per avere il più possibile un colorito uniforme è importante seguire alcune regole:

  • Seguire un'alimentazione bilanciata con frutta e verdura ricche di sostanze antiossidanti e bere molta acqua per mantenere la pelle idratata;
  • Non esporsi al sole durante le ore più calde ed usare sempre un crema protettiva con un fattore di protezione solare adatto al proprio fototipo;
  • Per le donne è consigliabile evitare di esporsi al sole subito dopo la ceretta, in quanto la pelle è molto sensibile in quei momenti;
  • Preparare la pelle all'azione dei raggi solari con un paio di scrub su tutto il corpo qualche giorno prima dell’esposizione;
  • Evitare l'uso di profumi prima dell'esposizione al sole, infatti possono contenere alcune sostanze (psoraleni) che aumentano la sensibilità della pelle ai raggi UV.

Prodotti consigliati