Come combattere l'insonnia, tutti i rimedi e i consigli

L’insonnia si presenta come un disturbo del sonno che colpiscemolte persone. Infatti sono circa il 40% della popolazione che soffre di insonnia. Per contrastare questo disturbo è necessario individuare le cause e agire direttamente su di esse. Per contrastare il fenomeno dell’insonnia sono stati individuati numerosi farmaci ansiolitici o antidepressivi, ma diffuse sono anche le cure naturali.

 

In particolare in questo articolo vediamo come combattere l’insonnia e facilitare un sonno più sereno con gli integratori alimentari.

 

L’insonnia: cos’è, le cause e le conseguenze

Per Insonnia si intende un disturbo del sonno legato ad una difficoltà oggettiva di addormentarsi. Ma non solo. E’ caratterizzata anche da un sonno non tranquillo e quindi agitato, un sonno che non è indice di un riposo sicuro e si caratterizza con risvegli ripetuti durante la notte.

Questa difficoltà di un sonno non per nulla riposante, incide in maniera forte anche sulla vita di tutti i giorni. Le persone che soffrono di insonnia presentano difficoltà nell’affrontare gli impegni quotidiani. Hanno difficoltà di concentrazione dovuti ai possibili momenti di sonnolenza. Oltre a questo, se il nostro corpo non riesce a riposare in modo appagante, è più suscettibile ed irritato.

Sono state individuate numerose cause all’origine dell’insonnia che costituiscono il motivo principale. Ansia, stress, tensioni e altri eventi transitori come lutto, separazione o evento che provoca una eccitazione considerevole. Tutti queste manifestazioni incidono, seppur involontariamente, sul sonno rendendolo molto frammentato.

Una distinzione doverosa è differenziare l’insonnia transitoria, quella descritta fino ad ora, da quella cronica. Nei casi di insonnia cronica si cade in una sfera psicologica legata ad un disturbo non transitorio e che ha una durata di mesi. Questa situazione è legata ad un fattore depressivo e che è molto più difficile da combattere.

 

Gli integratori alimentari per combattere l’insonnia

Nei casi di insonnia transitoria, possiamo ricorrere all’uso di specifici integratori alimentari che riescono a contrastare il fenomeno. Gli integratori che troviamo in commercio sono specifici per un’insonnia considerata di lieve entità. In particolare sono a base di estratti di piante come camomilla, tiglio, passiflora, biancospino e valeriana. Un altro ingrediente fondamentale di questi integratori è la melatonina che è molto efficace per regolare il ciclo del sonno-veglia.

Tutti gli integratori a base di queste sostanze sono essenziali per calmare il nostro organismo e agisce sul sonno in modo regolare. In particolare questi integratori sono ideali anche da assumere quando il sonno è alterato a causa del jet-lag,turni di lavoro che scombussolano il normale riposo della persona. Insomma possono essere utilizzati nei casi in cui il proprio corpo è soggetto ad una situazione di non riposo che incide sul sonno.

 

Rimedi per combattere l’insonnia: Ymea Sonno e Integratore Nilaxia Fisiologico Riposo

Per chi soffre di Insonnia il nostro farmacista ha deciso di consigliarvi due differenti integratori alimentari per combattere l’insonnia.

Ymea Sonno compresse

Questo integratore alimentare Ymea Sonno è stato studiato appositamente per le donne dai 45 anni in su che sono già nella fase della menopausa. Infatti agisce su più fronti. Se da un lato contrasta i disturbi della menopausa come vampate notturne e regolarizza l’attività ormonale, dall’altro grazie alla presenza della passiflora e della valeriana permette alla donna di dormire in un sonno rilassato. La presenza della melatonina invece, riduce il tempo di prendere sonno velocizzandolo. E’ consigliata l’assunzione di una compressa al giorno prima di andare a dormire la sera.

Nilaxia fisiologico riposo

Questo integratore alimentare Nilaxia fisiologico riposo è molto utile ed efficace per favorire il sonno ed il riposo durante la notte. I suoi principali ingredienti sono gli estratti di Valeriana, Biancospino, Passiflora ed Escolzia. Assumendo queste compresse la qualità del sonno sarà migliore. Grazie alla valeriana, con le sue proprietà rilassanti e calmanti, è utile per conciliare il sonno e distendere il nostro organismo per un riposo più naturale. La presenza del biancospino il nostro corpo assorbe completamente l’azione sedativa e rilassante dell’integratore. La passifloraagisce contro lo stress mentale agendo per il riposo dell’intero organismo. L’escolzia invece agisce sulla qualità del sonno. Anche in questo caso bisogna assumere una o due compresse la sera prima di andare a dormire.

Prodotti consigliati