Artiglio del diavolo: proprietà, usi e controindicazioni

Artiglio del diavolo: a cosa serve?

L'artiglio dl diavolo (o Arpagofito) è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Pedialiacee, originaria dell'Africa meridionale, che deve il suo nome curioso al frutto a forma di "artiglio". L'artiglio del diavolo è usato in fitoterapia per le proprietà analgesiche e antinfiammatorie dei principi attivi contenuti nelle radici secondarie della pianta.

 

Quali sono i benefici dell'artiglio del diavolo?

L'artiglio del diavolo svolge un'importante azione antinfiammatoria e antireumatica a livello del sistema osteo-articolare che permette un trattamento efficace di problematiche come mal di schiena, tendiniti, dolori cervicali, contusioni, sciatalgiaartrite reumatoide e artrosi. 

L'artiglio del diavolo garantisce ulteriori benefici per il benessere del corpo grazie ad un'azione antispatica per la cura dei dolori mestruali e intestinali, e rappresenta anche un valido rimedio per i disturbi digestivi dal momento che stimola la produzione dei succhi gastrici in modo da favorire il processo digestivo.

 

Come usare l'artiglio del diavolo?

L'artiglio del diavolo si trova in commercio in diverse formulazioni per uso interno ed esterno, da preferire a seconda delle indicazioni.

Uso interno

L'artiglio del diavolo per uso interno si trova sotto forma di estratto secco, estratto acquosocompresse e capsule da assumere per via orale secondo le indicazioni della confezione, in generale è consigliabile seguire il trattamento per 1 o 2 settimane.

Uso esterno 

Per uso esterno esistono pomate e gel a base di artiglio del diavolo da utilizzare per uso topico per il trattamento delle infiammazioni articolari fino a completa guarigione.

 

Quali sono le possibili controindicazioni?

L'uso di prodotti a base di artiglio del diavolo è controindicato per i soggetti in cura con farmaci ipoglicemizzanti e anticoagulanti in quanto la pianta può interferire con l'azione dei medicinali. Inoltre si sconsiglia l'utilizzo del prodotto ai soggetti soffrono di gastriteulcera gastrica e duodenale dal momento che la pianta stimola la produzione dei succhi gastrici.

L’Artiglio del Diavolo non deve essere somministrato alle donne in gravidanza e nel corso dell'allattamento dato che gli estratti della pianta possono stimolare le contrazioni uterine. Infine è preferibile assumere gli integratori a stomaco pieno e non vanno utilizzati dai bambini al di sotto dei due anni.

 

Il tuo farmacista online consiglia:

Aboca Artiglio del Diavolo Concentrato Totale 50 Opercoli

Descrizione 

Aboca Artiglio del Diavolo Concentrato è un integratore alimentare indicato per favorire la fisiologica funzionalità delle articolazioni grazie all'alto contenuto di tutti i principi attivi ad azione antinfiammatoria estratti dalla pianta.

Modalità d'uso

Si consiglia l'assunzione di due opercoli per due volte al giorno.

Esi No Dol Artiglio del Diavolo Gel 100 Ml

Descrizione

Esi No Dol Artiglio del Diavolo è un gel antidolorifico che dona sollievo in caso di dolori articolari e muscolari grazie all'effetto antinfiammatorio naturale dovuto all'inibizione della sintesi delle prostaglandine , passaggio cruciale per l'origine del processo infiammatorio.

Modalità d'uso 

Si consiglia di applicare il prodotto due volte al giorno, mattina e sera, sulla zona del corpo interessata fino a completo assorbimento.

Prodotti consigliati